Home » NOTIZIE MEDICHE » Trombosi venosa profonda, ricovero in ospedale incide meno di quanto stimato

Trombosi venosa profonda, ricovero in ospedale incide meno di quanto stimato

Trombosi venosa profonda, ricovero in ospedale incide meno di quanto stimato - Vanni VERONESI

Il ricovero in ospedale per patologie acute non porta quasi mai allo sviluppo della trombosi venosa profonda (Tvp), come finora temuto, e la terapia preventiva è utile solo nel 2% dei pazienti. È quanto emerge da uno studio "rivoluzionario", condotto su oltre mille pazienti ricoverati nei reparti di otto ospedali universitari italiani e pubblicato sui prestigiosi "Mayo Clinic Proceedings". Per leggere tutta la notizia CLICCARE QUI

23/02/2019 10:34 am

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE - Vanni VERONESI

IN ANESTESIA LOCALE

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA - Vanni VERONESI

CIFOPLASTICA E VERTEBROPLASTICA IN ANESTESIA GENERALE O LOCALE

Vanni VERONESI

DISCOLISI (NUCLEOPLASTICA) IN ANESTESIA LOCALE

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA - Vanni VERONESI

IN ANESTESIA GENERALE