Home » NOTIZIE MEDICHE » La carenza di vitamina D raddoppia il rischio di sclerosi multipla

La carenza di vitamina D raddoppia il rischio di sclerosi multipla

La carenza di vitamina D raddoppia il rischio di sclerosi multipla - Dr. Vanni VERONESI

La carenza di vitamina D può influenzare la comparsa della sclerosi multipla, la malattia degenerativa autoimmune che provoca lesioni al sistema nervoso centrale e rappresenta il disturbo neurologico più comune tra i giovani adulti.

Il legame tra bassi livelli nel sangue del micronutriente e la malattia neurologica era stato segnalato da diversi studi e da osservazioni epidemiologiche che hanno diagnosticato una maggiore prevalenza del disturbo nei paesi nordici, dove è minore l’irraggiamento solare. Ora, uno specifico studio ha individuato un nesso di causalità diretta.

I ricercatori canadesi della McGill University hanno analizzato il livello di vitamina D in 14.498 pazienti malati di sclerosi multipla e le informazioni relative a 24.901 controlli medici. Secondo i dati raccolti, una carenza genetica di vitamina D raddoppierebbe il rischio di ammalarsi di sclerosi multipla. Aumentando il livello di questa vitamina nei pazienti è quindi possibile ridurre le probabilità dell'insorgere della malattia.

link notizia http://www.equivalente.it/news/48-farmaci-news/849-la-carenza-di-vitamina-d-raddoppia-il-rischio-di-sclerosi-multipla/  

 

04/10/2015 05:52 pm

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA LOCALE

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA - Dr. Vanni VERONESI

CIFOPLASTICA E VERTEBROPLASTICA IN ANESTESIA GENERALE O LOCALE

Dr. Vanni VERONESI

DISCOLISI (NUCLEOPLASTICA) IN ANESTESIA LOCALE

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA GENERALE