Home » NOTIZIE MEDICHE » Inibitori di pompa protonica accrescono il rischio di malattia renale cronica

Inibitori di pompa protonica accrescono il rischio di malattia renale cronica

Inibitori di pompa protonica accrescono il rischio di malattia renale cronica - Dr. Vanni VERONESI

Secondo i dati di uno studio osservazionale pubblicato su Jama Internal Medicine, l'uso di inibitori della pompa protonica si associa a un aumento del rischio di sviluppare malattia renale cronica incidente. «Gli inibitori di pompa sono tra i farmaci più utilizzati a livello mondiale, ma sono ancora poche le informazioni disponibili sul legame tra il loro utilizzo e la nefropatia cronica» esordisce Benjamin Lazarus della Johns Hopkins University di Baltimora e primo autore della ricerca.

Per leggere tutta la notizia CLICCA QUI 

Per altre notizie relative agli stessi farmaci CLICCA QUI e QUI

 

28/02/2016 01:46 pm

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA LOCALE

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA - Dr. Vanni VERONESI

CIFOPLASTICA E VERTEBROPLASTICA IN ANESTESIA GENERALE O LOCALE

Dr. Vanni VERONESI

DISCOLISI (NUCLEOPLASTICA) IN ANESTESIA LOCALE

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA GENERALE