Home » Prepararsi alla visita medica » DOMANDE TRA PAZIENTE E MEDICO

DOMANDE TRA PAZIENTE E MEDICO

ESEMPIO DI PAZIENTI CON DOLORI ALLA COLONNA CERVICALE E/O LOMBARE

 

Se il paziente presenta dolori cervicali o lombari e/o altri sintomi ed ha prenotato una visita specialistica, è una buona norma avere sempre in mente le domande da porre riguardanti i vostri pensieri, per capire chiaramente la vostra condizione e tutti i vari tipi di opzione terapeutica.

Questo è un elenco campione di domande che potreste considerare di fare al vostro medico.

 

1. Qual è la mia diagnosi?

2. Quale tipo di trattamento mi consiglia e quali sono le alternative?

3. Quali sono le ragionevoli attese di successo dal trattamento che mi ha consigliato?

4. Se ho la necessità di assumere farmaci, quale tipo mi consiglia e quali effetti collaterali possono avere?

5. Se la chirurgia rappresenta una possibilità di trattamento, quale tipo di opzione chirurgica è indicata?

6. Ho bisogno di eventuali cambiamenti del mio stile di vita?

7. Ho bisogno di altre visite specialistiche?

8. Posso contattare la sua segreteria se avessi ulteriori domande?

 

ESEMPIO IN PAZIENTI CON OSTEOPOROSI E SOSPETTA FRATTURA VERTEBRALE DA COMPRESSIONE

 

Domande che il medico potrebbe fare al paziente:

 

• Da quanto tempo presenta male alla schiena?

• Il dolore è insorto gradualmente o in modo acuto e correlato a un’attività fisica.

• Il dolore sta aumentando o diminuendo d’intensità?

• Dove è esattamente localizzato il dolore? Il dolore s’irradia in altre parti del corpo?

• Come descriverebbe il dolore – indistinto e vago, sordo, intenso, molto intenso, invalidante?

• Il dolore è costante o presenta caratteristiche altalenanti? Peggiora con i movimenti?

• Il dolore diminuisce quando è sdraiato?

• Presenta intorpidimento o formicolio? Presenta problemi di controllo della vescica o dell’intestino?

• In famiglia qualcuno ha avuto la diagnosi di osteoporosi?

• E’ stata sottoposta ad accertamenti nel sospetto di osteoporosi?

• Se le è già stata posta diagnosi di osteoporosi è stata sottoposta a trattamento farmacologico?

• Quando è stata l’ultima volta che la vostra statura è stata misurata da personale sanitario?

 

Domande che il paziente potrebbe fare al medico:

(Può stampare questa lista e portarla con sé al prossimo appuntamento con lo specialista medico)

 

- Sono a rischio per l’osteoporosi o per fratture vertebrali?

- Presento condizioni di salute o assumo terapie farmacologiche che possono aumentare il mio rischo di fratture?

- Quali sono i segni e sintomi di fratture vertebrali?

- Quali sono le possibili complicazioni delle fratture vertebrali?

- Quali trattamenti sono possibili per le fratture vertebrali?

- Che cosa posso fare per ridurre il rischio di osteoporosi o di fratture spinali?

 

18/03/2015 07:16 pm

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA LOCALE

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA - Dr. Vanni VERONESI

CIFOPLASTICA E VERTEBROPLASTICA IN ANESTESIA GENERALE O LOCALE

Dr. Vanni VERONESI

DISCOLISI (NUCLEOPLASTICA) IN ANESTESIA LOCALE

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA GENERALE