Home » Ernia / Stenosi / Olistesi » CHIRURGIA STENOSI CANALE VERTEBRALE (VIDEO CHE SIMULA LA PROCEDURA CHIRURGICA)

CHIRURGIA STENOSI CANALE VERTEBRALE (VIDEO CHE SIMULA LA PROCEDURA CHIRURGICA)

CHIRURGIA STENOSI CANALE VERTEBRALE (VIDEO CHE SIMULA LA PROCEDURA CHIRURGICA) - Dr. Vanni VERONESI

-Per vedere il VIDEO SCIENTIFICO DI CHIRURGIA DELLA STENOSI DEL CANALE VERTEBRALE LOMBARE MEDIANTE LAMINECTOMIA CLICCA QUI (link esterno, commento in lingua inglese) TRADUZIONE DEL COMMENTO DEL VIDEO: la laminectomia lombare viene in genere eseguita per alleviare il dolore provocato dalla stenosi del canale vertebrale lombare. La stenosi del canale vetebrale lombare è causata da cambiamenti degenerativi che portano all'ampliamento delle faccette articolari nella parte posteriore delle vertebre. Le articolazioni ingrossate e le relative alterazioni degenerative provocano pressione sulle radici nervose che escono dalla colonna vertebrale. Ogni vertebra ha nella parte posteriore due porzioni di osso vertebrale davanti alle quali sono presenti le strutture nervose. Queste piccole ossa piatte sono chiamate lamina. La funzione della lamina è quella di protezione del contenuto del canale spinale. Nella parte inferiore della schiena, proteggono la coda equina, le radici nervose che si dipartono del midollo spinale, e le radici nervose che escono dalla colonna vertebrale. La rimozione di tutta o di una parte della lamina attraverso una laminectomia lombare da alla radice nervosa interessata più spazio togliendo la compressione e creando una situazione che favorisce la guarigione. In un intervento chirurgico di laminectomia, ci accede alla colonna vertebrale attraverso un'incisione cutanea effettuata sulla linea mediana della parte inferiore della schiena. Si procede alla scollamento dei muscoli per scheletrizzare le lamine. si effettua la laminectomie ed in questo modo si permette la visualizzazione delle radici nervose, se necessario si può ampliare la laminectomia con l'asportazione delle facette articolari per dare più spazio alle strutture nervose. Verificata la decompressione nervosa si procede alla sutura dei muscoli paravertebrali che vanno a ricoprire il sito dove è stata effettuta la laminectomia, si procede quindi alla sutura per strati, fascia e cute.

- Per vedere il VIDEO SCIENTIFICO DI CHIRURGIA DELLA STENOSI DEL CANALE VERTEBRALE CERVICALE MEDIANTE LAMININECTOMIA CLICCA QUI (link esterno, commento in lingua inglese) TRADUZIONE DEL COMMENTO VIDEO: la laminectomia cervicale posteriore è una procedura chirurgica progettata per alleviare la pressione sul midollo spinale causata da stenosi spinale. La stenosi spinale cervicale è un restringimento del canale spinale che può comprimere il midollo spinale e / o le circostanti radici nervose. Questo restringimento può essere causato da alterazioni degenerative della colonna vertebrale cervicale. Nell'intervento chirurgico di laminectomia l'incisione cutanea è verticale ed è praticata lungo la linea mediana del collo. I muscoli paravertebrali sono scollati dai processi spinosi, poi spostati lateralmente con dei divaricatori. La lamina è tagliata su entrambi i lati, appena prima di arrivare alle faccette adiacenti, utilizzando uno strumento chiamato fresa ad alta velocità oppure con un laminotomo. Il processo spinoso e la lamina vengono rimossi come una singola unità che ricorda la coda di aragosta. La procedura di rimozione della lamina si può ripetere se più di una vertebra è coinvolta nella compressione spinale. Con la lamina e il processo spinoso rimosso, il midollo spinale si riespande posteriormente nel canale spinale e ha più spazio per guarire. In alcuni casi, una fusione spinale può essere eseguita dopo la laminectomia. In una fusione spinale cervicale, due o più delle vertebre interessate sono unite insieme in una singola unità utilizzando un innesto osseo, o meglio, viti e una barra metallica. I muscoli paravertebrali sono poi chiusi, proteggendo il canale spinale. Il chirurgo chiude l'incisione. Alcuni pazienti possono avere bisogno di indossare un collare per un periodo di tempo dopo l'intervento.

05/01/2016 02:21 pm

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA LOCALE

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA - Dr. Vanni VERONESI

CIFOPLASTICA E VERTEBROPLASTICA IN ANESTESIA GENERALE O LOCALE

Dr. Vanni VERONESI

DISCOLISI (NUCLEOPLASTICA) IN ANESTESIA LOCALE

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA GENERALE