Home » Ernia / Stenosi / Olistesi » CHIRURGIA SPONDILOLISTESI (VIDEO CHE SIMULA LA PROCEDURA CHIRURGICA)

CHIRURGIA SPONDILOLISTESI (VIDEO CHE SIMULA LA PROCEDURA CHIRURGICA)

CHIRURGIA SPONDILOLISTESI (VIDEO CHE SIMULA LA PROCEDURA CHIRURGICA) - Dr. Vanni VERONESI

- Per vedere il VIDEO SCIENTIFICO DI CHIRURGIA DI FUSIONE INTERSOMATICA LOMBARE POSTERIORE (PLIF) CLICCA QUI (link esterno, commento in lingua inglese) TRADUZIONE COMMENTO VIDEO: la fusione intersomatica posterirore, chiamata PLIF, è un intervento chirurgico progettato per arrestare il movimento di un segmento della colonna vertebrale. La PLIF viene eseguita nella zona lombare, o inferiore, della colonna vertebrale. Più comunemente viene eseguita nella parte inferiore della parte lombare sul segmento L4-L5 o L5-S1. Questo intervento può essere fatto per trattare la malattia degenerativa del disco lombare, in cui un disco degenerato diventa doloroso. Essa può anche essere fatto per un spondilolistesi lombare, in cui una vertebra scivola in avanti sulla vertebra sottostante. Una PLIF inizia con una lunga incisione cutanea sulla linea mediana della schiena. Successivamente, i muscoli lombari, chiamati erettori spinali, sono dissecati dalle lamine su entrambi i lati e su più livelli. La lamina viene rimossa, consentendo la visualizzazione delle radici nervose. Le faccette articolari, che sono al di sopra della radice nervosa, possono poi essere asportate per dare più spazio alle radici nervose. Le radici nervose sono poi retratte da un lato e lo spazio intervertebrale viene pulito del materiale discale. Alcuni tipi di impianto, chiamati gabbia, vengono quindi inseriti nello spazio discale. La gabbia aiuta a ripristinare la normale spaziatura tra le vertebre per alleviare la pressione sulle radici nervose. L'innesto osseo è posto all'interno della gabbia ed a volte anche lungo i lati della colonna vertebrale. Ci sono molte opzioni di innesto osseo. Se viene utilizzato l'innesto osseo del paziente, piccoli pezzetti ossei vengono raccolti dalla cresta iliaca del paziente, lungo la parte posteriore dell'anca. Questa è una procedura chirurgica aggiuntivo che viene fatto allo stesso tempo come la chirurgia di fusione. L'osso che è stato rimosso dalla laminectomia può essere utilizzato, oppure possono essere utilizzate porzioni di osseo sintetico. Il chirurgo può impiantare una serie di viti e barre sul retro della colonna vertebrale per ulteriore supporto. Una fusione PLIF può essere completata da un intervento chirurgico simultaneo fusione spinale postero-laterale. Oltre alla chirurgia aperta, una PLIF a volte può essere fatta attraverso un tubo con un approccio minimamente invasivo.

- Per vedere il VIDEO SCIENTIFICO DI CHIRURGIA DI FUSIONE INTERSOMATICA LOMBARE TRANSFORMANINALE (TLIF) CLICCA QUI (link esterno, commento in lingua inglese)

- Per vedere il VIDEO SCIENTIFICO DI CHIRURGIA DI FUSIONE LOMBARE CLICCA QUI (link esterno, commento in lingua inglese) 

05/01/2016 02:17 pm

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA LOCALE

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA - Dr. Vanni VERONESI

CIFOPLASTICA E VERTEBROPLASTICA IN ANESTESIA GENERALE O LOCALE

Dr. Vanni VERONESI

DISCOLISI (NUCLEOPLASTICA) IN ANESTESIA LOCALE

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA GENERALE