Home » NOTIZIE MEDICHE » Chi mangia peperoncino vive più a lungo. Mortalità ridotta per ictus e infarto.

Chi mangia peperoncino vive più a lungo. Mortalità ridotta per ictus e infarto.

Chi mangia peperoncino vive più a lungo. Mortalità ridotta per ictus e infarto. - Dr. Vanni VERONESI

Chi mangia peperoncino vive più a lungo. Mortalità ridotta del 13% per ictus e infarto.

La conferma delle proprietà benefiche del peperoncino arriva questa volta da uno studio americano. Il merito è forse della capsaicina, che oltre a dare il gusto del ‘piccante’, modula il circolo coronarico, sembra avere un effetto anti-obesità e forse seleziona un microbiota intestinale particolare. Necessari comunque ulteriori studi clinici per chiarire i meccanismi alla base degli effetti salutari del peperoncino.

Per leggere la notizia CLICCA QUI 

 

15/01/2017 10:00 pm

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE

SEZIONE FILUM TERMINALE EXTRADURALE - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA LOCALE

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA

CHIRURGIA VERTEBRALE MININVASIVA PERCUTANEA - Dr. Vanni VERONESI

CIFOPLASTICA E VERTEBROPLASTICA IN ANESTESIA GENERALE O LOCALE

Dr. Vanni VERONESI

DISCOLISI (NUCLEOPLASTICA) IN ANESTESIA LOCALE

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA

FUSIONE VERTEBRALE LOMBARE MININVASIVA - Dr. Vanni VERONESI

IN ANESTESIA GENERALE